Parco della Maremma
Booking online by Hotel.BB

Parco della Maremma

Il Parco della Maremma

Il Parco Naturale della Maremma è senza dubbio tra le attrazioni più interessanti per chi desidera concedersi una vacanza all’insegna della natura e del benessere. Si tratta una vasta area protetta istituita nel 1975 all’interno del più ampio Parco Regionale della Toscana, e si estende lungo le verdi pianure della Maremma e comprende la zona dei Monti dell’Uccellina ricoperti da una fitta macchia mediterranea, fino alle coste maremmane, dal paese di Principina a Mare a Talamone nel comune di Orbetello.

Qui sono presenti molteplici itinerari, tra i più interessanti segnaliamo la Traversata del parco della Maremma, circa 20 km di percorso che vi portano nelle più belle calette con scorci panoramici unici, torri di avvistamento e boschi rigogliosi, ed anche il percorso da Alberese e San Rocco di una lunghezza di circa 9,6 km e l’itinerario denominato Le Grotte che parte dal centro abitato di Alberese e prosegue lungo la strada della pineta Granducale, di una lunghezza pari a 11,7 km.

 

Il Parco della Maremma è anche noto con il nome di Parco dell’Uccellina, proprio in virtù della presenza di questi suggestivi rilievi montuosi all’interno della sua vasta area geografica. Il parco si estende, infatti, per oltre 9800 ettari e ospita una varietà incredibile di specie animali, alcune molto rare come il fenicottero rosa e il falco pescatore ma anche piante secolari di estrema bellezza.

Data proprio la sua vastità si divide in  5 zone protette: aree palustri e umide della Trappola e foce dell’Ombrone, il Paduletto di Collelungo, la fascia costiera Porto Vecchio, Cala Francese e Cala Rossa ma anche la bella area boscata Scoglio della Lepre e l’area boscata Fosso del Treccione.

La zona del parco della Maremma abbraccia anche una lunga parte della costa: lungo i 25 km di litorale prevalentemente sabbioso ci sono alcune delle spiagge più belle e conosciute della Toscana come Cala di Forno, nei pressi di Talamone, che si può raggiungere via mare o a piedi seguendo un lungo ed impegnativo percorso di circa 10 km tra i boschi del parco. Una spiaggia  selvaggia, le cui acque sono basse e quasi sempre calde e tranquille e dove molto spesso si possono incontrare cinghiali e caprioli.

La spiaggia di Marina di Alberese, la più famosa del Parco della Maremma, è raggiungibile a piedi, in bicicletta o attraverso il servizio navetta

Molto interessante è anche la spiaggia di Collelungo, in prossimità di Alberese, un’oasi di tranquillità e pace, poco frequentata dai turisti e incastonata tra due imponenti pareti di rocciose di falesia.

Chiama
Raggiungici