Giardini d'Artista
Booking online by Hotel.BB

Giardini d'Artista

Giardini d’Autore

Meraviglie della natura e non solo: la Maremma cela tra le sue colline anche luoghi nati dall’estro di grandi artisti nazionali e internazionali, che, ispirati dalla bellezza paesaggistica e dalla vivace cultura di questa regione, hanno dato vita a piccoli Giardini d’Autore. Tutto il territorio maremmano è costellato di questi piccoli angoli di paradiso.

Oltre il ben noto Giardino dei Tarocchi, in prossimità della rinomata Capalbio, vanno segnalati il Giardino di Daniel Spoerri a Seggiano sul Monte Amiata, il particolare Giardino dei Suoni di Paul Fuchs a Boccheggiano , il Viaggio di Ritorno di Rodolfo Lacquaniti nel comune di Castiglione della Pescaia ed il Giardino d’artista di Mauro Corbani a Scarlino

Giardino dei Tarocchi

Ideato dall’artista Niki de Saint Phalle, il Giardino dei Tarocchi di Capalbio, è una delle esperienze da provare almeno una volta nella vita. Un viaggio nella mente eclettica e sofisticata di Saint Phalle, che pur esprimendo con le sue sculture un pensiero filosofico legato al mondo degli arcani superiori che compongono i Tarocchi, si pone come una passeggiata nell’arte dove lo spettatore è libero di leggere nelle opere quello che più si avvicina al suo punto di vista. 

21 opere dai folgoranti colori, costruite per lo più con la tecnica del mosaico, che rappresentano i 21 arcani delle carte dei tarocchi, una sorta di metafora della vita e un invito all’introspezione. L’artista franco americana si è visibilmente ispirata, come d’altronde ha più volte dichiarato essa stessa, sia al parco dei mostri di Bomarzo che si trova a villa d‘Este a Tivoli, che alle opere del maestro spagnolo Gaudì, tant’è che nella realizzazione del giardino dei Tarocchi è evidente l’ispirazione a parque Guell a Barcellona. Il Giardino dei Tarocchi, è stato interamente finanziato dall’artista che lavorò al progetto dal 1979 al 2002, anno in cui morì. Visitando questo parco, si nota che alcune opere sono rimaste incompiute: questa è stata un’indicazione esplicita dell’artista che diede inoltre disposizioni sulle aperture e perfino sulla conservazione delle sue creazioni. Un lavoro interminabile che portò avanti con suo marito Jean Tinguely, cui si devono alcune delle numerose strutture meccaniche semoventi presenti nel giardino. Questo parco d’autore, inoltre è figlio anche del contributo di altri prestigiosi artisti quali: Nico Weber, Sepp Imhof, Paul Wiedmer, Dok van Winsen, Pierre Marie ed Isabelle Le Jeune, Alan Davie e Marino Karella.

Informazioni

Il Giardino dei Tarocchi loc. Garavicchio Capalbio (GR) tel +390564895122 email tarotg@tnt.it web www.nikidesaintphalle.com

Giardino di Daniel Spoerri

20 ettari di giardino che ospita sculture di circa 50 artisti contemporanei che si integrano nella natura e creano un’atmosfera onirica: ecco cosa è il bellissimo Giardino di Daniel Spoerri.

C’è un percorso strutturato dove ogni opera ha una collocazione specifica ed un significato, ma è possibile anche vagare senza meta al suo interno, lasciandosi sorprendere dalle opere che di volta in volta ci si presentano davanti.

Questo incredibile giardino porta il nome del poliedrico artista Daniel Spoerri, famoso come coreografo, ma anche ballerino, pittore e scultore di nazionalità rumeno, naturalizzato svizzero durante il periodo storico del nazismo. Spoerri ha iniziato a dar vita a questo giardino d’autore, oltre venti anni fa, che è aperto al pubblico dal 1997, e si trova subito fuori dall’incantevole borgo di Seggiano, nell’Alta Val d’Orcia, a poco meno di un’ora da Grosseto. Tra le opere più suggestive esposte in questo giardino troviamo: gli origami in ferro del giapponese Kimitake Sato, l’installazione “I Guerrieri della Notte” dello stesso SpoerrI; “I manichini”(sempre di Spoerri), ovvero sette figure in bronzo che richiamano le immaginifiche figure di Mirò; “Dies irae  Jour de colère” realizzata da Olivier Estoppey: 160 grandi anatre in cemento che marciano verso Seggiano, guidate da 3 suonatori di tamburi che superano i 3 metri di altezza. 

Il giardino è aperto al pubblico solo in alcuni specifici periodi dell’anno in specifici orari, ed in alcuni giorni è necessario prenotare la visita guidata.

Informazioni

Fondazione il Giardino di Daniel Spoerri (strada provinciale Pescina loc. il Giardino) Seggiano (GR) telefono +390564950553 e-mail info@danielespoerri.org web www.danielspoerri.org

Giardino dei Suoni di Paul Fuchs

Il Giardino dei Suoni è un bellissimo e piccolissimo parco-museo di circa 2 ettari che si trova a Boccheggiano, piccola frazione collinare del Comune di Montieri nella zona delle Colline metallifere.

Ha sede all’interno dell’abitazione privata dell’artista tedesco Paul Fuchs che in prima persona conduce i visitatori alla scoperta delle sue opere immense, in ferro e in pietra che pur con la loro maestosità appaiono leggere come piume e che sono state  collocate dall’artista in posizioni studiate affinché il vento le facesse ‘cantare’ accordandosi alla voce dei boschi che le circondano (da qui la denominazione “Giardino dei suoni”).

Questo suggestivo giardino d’autore è visitabile solo su prenotazione.

Informazioni

Il Giardino dei Suoni di Paul Fuchs (Podere Pianuglioli) Boccheggiano – Montieri (GR) telefono +390566998221 web www.paulfuchs.com

Viaggio di Ritorno di Rodolfo Lacquaniti

Giardino Viaggio di Ritorno è il piccolo angolo artistico situato nel comune di Castiglione della Pescaia e realizzato dall’artista – bioarchitetto Rodolfo Lacquaniti. Un luogo al di fuori del tempo, un viaggio nel genio di quest’uomo, che attraverso le sue opere vuole creare un intreccio tra arte e morale. Le opere di Lacquaniti sono interamente realizzate con materiale di riciclo o di scarto, poiché il suo dichiarato obiettivo è proprio quello di sensibilizzare chi visita questo parco al rispetto della natura e agli effetti dell’inquinamento atmosferico. E’ un progetto di recycled art nelle campagne della piccola località di Buriano,. Il giardino è visitabile solo su appuntamento, in quanto ogni tour è affiancato dall’autore che presenta in prima persona le sue straordinarie opere.

Informazioni

Il Giardino Viaggio di Ritorno di Rodolfo Lacquaniti Castiglione della Pescaia (GR) tel +393355247472 web www.rodolfolacquaniti.com

Giardino d’Artista di Mauro Corbani

La contaminazione tra le culture è  la fonte di ispirazione per Mauro Corbani  instancabile e curioso viaggiatore. E così i materiali provenienti dalle vecchie miniere abbandonate delle Colline Metallifere danno vita insieme ad altri portati dal resto del mondo a  32 sculture di varie dimensioni, presenti nel giardino della sua casa nel centro del borgo medioevale di Scarlino

Informazioni

La Casa e il Giardino d’Artista di Mauro Corbani, via Martiri d’Istia 14, Scarlino (GR) telefono +390564453128

Chiama
Raggiungici